Immigrazione

INQUADRAMENTO

Un fenomeno epocale che richiederà molte energie e risorse nei prossimi decenni è sicuramente l’immigrazione che non è più un’emergenza ma ormai è un problema che sta interessando le nostre città, il nostro paese, la nostra Europa e il mondo intero.

Non può essere più considerato un problema per il quale bisogna trovare soluzioni e risposte ma dev’essere inteso come fenomeno che bisogna capire e gestire.

Le cause delle enormi migrazioni da paesi più poveri ai paesi più ricchi che stiamo vivendo sono molteplici (guerre, cambiamenti climatici, problemi economici, regimi totalitari, etc.) e la gestione di questo fenomeno non è semplice perché si tratta di uomini e donne che spesso scappano da guerre, genocidi, oppressioni per cercare un po’ di pace, una vita dignitosa e un futuro migliore.

Proprio per questo motivo non possiamo dare risposte approssimative e superficiali perché si tratta di gestire un fenomeno umano che ha le su difficoltà e peculiarità. Non possiamo ridurre tutto a numeri ma dobbiamo capire, comprendere e gestire fenomeni culturali che vede come protagoniste intere civiltà con la loro storia e cultura.

Il 26 settembre 2017 – come Circolo – ci siamo confrontati attentamente sul tema con testimonianze di rilevante caratura quali quelle di Lia Quartapelle e del Professor Maurizio Ferrera.

Una sinistra di governo, riformista e moderna, deve essere nelle condizioni di provare ad interrogarsi sulla maniera di governare i fenomeni migratori con equilibrio e buon senso e senza subire esclusivamente tutte le dinamiche globali.

Accanto a tutto ciò, però, occorre rimettere al centro della questione la persona e immaginare la maniera con la quale permettere che la comunità internazionale tutta si interroghi su questioni dirimenti quali l’elaborazione di un grande piano di sviluppo e pacificazione dell’Africa che garantisca stabilità e prosperità alle popolazioni in maggiore difficoltà.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...